Giornale della Brianza
"Un giornale scritto dai propri lettori ..."
Direttore: Giovanni Marcucci

  Sezioni  
 


PRIMA PAGINA
Politica
Cronaca
Sport
Economia
Curiositā
Associazioni
Approfondimenti
Tempo libero
Cultura e Arte
Ambiente

 
  La Goccia ...  
 
del direttore
che fa traboccare il vaso
collegio 10
dal futuro
del lago di Pusiano
di evasione
di giustizia
di salute
di sapore
di sudore
di umorismo
d'oriente
iridata
sullo spartito


 
  Le altre pagine  
 
I links

Numeri utili
 
 
 

I soprannomi

Gennaio 2005

Un tempo venivano affibbiati dai 'vicini' dei gustosi soprannomi agli abitanti dei vari paesi della zona. Nessuno se ne vergognava né li considerava infamanti. Vediamone qualcuno.
Costa Masnaga: MAJA GROPP. È l'appellativo che si dava in genere alle filandaie e alle tessitrici
Bosisio Parini: PALTETT. Deriva da palta (torba, fango); gente che lavora o abita in zone fangose.
Garbagnate Rota: MATEJ
Casletto: TAREJ. Fiori campestri gialli detti 'bottoni d'oro'; per altri randelli.
Rogeno: MAJA RAVISCIUN. Mangia ravizzone; erba da foraggio dal fiore giallo.
Merone: CAVER. Capre
Moiana: RAVANEJ. Ravanelli
Cesana Brianza: BILO. Da collerico. Forse da sciocco.

 
 
 
       

La Goccia Briantea è un periodico mensile di informazione, politica,
cultura, spettacolo, umorismo e associazionismo.
Il sito, ottimizzato per versioni di INTERNET Explorer e NETSCAPE superiori alla 4.0,
è gestito dall'Associazione "La Goccia" (Rogeno - LC)