Giornale della Brianza
"Un giornale scritto dai propri lettori ..."
Direttore: Giovanni Marcucci

  Sezioni  
 


PRIMA PAGINA
Politica
Cronaca
Sport
Economia
Curiosità
Associazioni
Approfondimenti
Tempo libero
Cultura e Arte
Ambiente

 
  La Goccia ...  
 
brianzolitudine
del direttore

che fa traboccare il vaso
comics
collegio 10
dal futuro
del lago di Pusiano

d'arte

dal web

da togliere
di evasione
di filosofia
di giustizia
di salute
di sapore
di sudore
di umorismo
di vino
d'oriente
iridata
sullo spartito
a quattro zampe



 
  Le altre pagine  
 
I links

Numeri utili
 
 
 

VIA PROVINCIALE PUO’ ATTENDERE

Gennaio 2008

A due mesi dall’ultimo incidente mortale avvenuto in via Provinciale a Casletto, ultimo di una lunga serie, qualcuno si sarebbe potuto aspettare un intervento da parte dell’Amministrazione Comunale se non per risolvere, almeno per affrontare i gravi problemi di sicurezza che quel tratto di strada presenta. La tragica serie di eventi luttuosi era iniziata nel 1984 con la morte di Marco Frigerio, il figlio dodicenne di Marino Frigerio; qualche anno dopo nello stesso tratto di strada veniva travolto anche il cugino Luigi Frigerio. Tutto questo aveva spinto Marino Frigerio a presentare il 30 gennaio 1992, un esposto alla Procura della Repubblica, ai Carabinieri e all’Amministrazione Comunale di Rogeno e Provinciale di Como per denunciare i problemi legati alla pericolosità del tratto di strada incriminato: mancanza di marciapiedi, di strisce pedonali, di illuminazione, di segnali luminosi. Tutto ciò però non impediva altre morti come quella di due giovani di Erba usciti di strada in auto proprio sulla curva di fronte alla casa di Marino Frigerio o di Giovanni Isella investito presso il Cimitero di Casletto o del giovane travolto in moto in località Ca’ del Sole 2 anni fa. Per ultimo, lo scorso novembre anche Fabrizio Maroni aveva trovato la morte travolto nel buio della notte da un’auto. A stimolare l’amministrazione anche la proposta di Impegno Comune di riunire una Commissione Comunale per affrontare congiuntamente i gravi problemi legati alla viabilità del paese ed individuare interventi per dare una risposta ai bisogni della gente di Rogeno. Precisano i consiglieri di Impegno Comune “abbiamo presentato all’Amministrazione un progetto redatto a nostre spese contenente precise proposte, alcune a costo zero, per migliorare la viabilità comunale ma tutto è finito nel dimenticatoio”. In questi giorni l’Amministrazione sta predisponendo la programmazione degli interventi per il 2008, l’ultima occasione per fare qualcosa perché nella primavera 2009 terminerà il mandato amministrativo. Occorrerà aspettare una nuova Amministrazione perché i problemi viabilistici del paese vengano presi in considerazione?.

M. R.

 
 
 
       

La Goccia Briantea è un periodico mensile di informazione, politica,
cultura, spettacolo, umorismo e associazionismo.
Il sito, ottimizzato per versioni di INTERNET Explorer e NETSCAPE superiori alla 4.0,
è gestito dall'Associazione "La Goccia" (Rogeno - LC)