Giornale della Brianza
"Un giornale scritto dai propri lettori ..."
Direttore: Giovanni Marcucci

  Sezioni  
 


PRIMA PAGINA
Politica
Cronaca
Sport
Economia
Curiosità
Associazioni
Approfondimenti
Tempo libero
Cultura e Arte
Ambiente

 
  La Goccia ...  
 
del direttore
che fa traboccare il vaso
comics
collegio 10
dal futuro
del lago di Pusiano
dal web

da togliere
di evasione
di filosofia
di giustizia
di salute
di sapore
di sudore
di umorismo
di vino
d'oriente
iridata
sullo spartito
a quattro zampe



 
  Le altre pagine  
 
I links

Numeri utili
 
 
 

AUTOMOBILISMO – KART OMAR C’E’

Luglio 2006
di Cesare Gerosa

Viene proprio voglia di gridare “OMAR C’E’ “, come un noto telecronista di motociclismo. Il campione rogenese di kart Omar Mambretti ha iniziato, con la prima gara del campionato europeo, corsa a Maggio sulla pista “ LA CONCA “ di Muro Leccese in provincia di Lecce e sin dai primi giri in pista per testare assetti e gomme, ideali per le qualifiche e gare, Omar ha iniziato a lamentare problemi riguardanti grip e trazione sul posteriore, dovendo così lavorare molto con i meccanici del suo team, Win Kart, ma non riuscendo a trovare un assetto del tutto competitivo. Nei tempi di qualifica ufficiali è riuscito a guadagnare il settimo tempo del suo gruppo , sedicesimo su un totale di 76 piloti. Nelle mance eliminatorie, che si disputano su 4 gare, ha conquistato due settimi posti, un ottavo, e un quinto posto qualificandosi. Partito dal sedicesimo posto, nella prima finale, Omar ha accusato, poco prima del via, dei problemi alla frizione, riuscendo a partire, ma durante la rimonta un incidente, senza conseguenze, lo ha messo fuori gara restando cosi senza gomme da asciutto “ slick “. Per le gare del campionato europeo, ogni pilota ha a sua disposizione 2 motori, 3 gomme anteriori, 3 gomme posteriori e 4 gomme da bagnato “ rain “. La direzione gara , alla partenza della seconda finale, ha dato il via con la libera scelta da parte dei team , se partire con montate gomme da asciutto o da bagnato, poiché la pista era ancora bagnata per un acquazzone abbattutosi prima della partenza. Il kartista rogenese, partito al ventottesimo posto , con gomme da bagnato, inizia una stupenda rimonta fino alla quinta posizione, ma la sfortuna era dietro la curva, infatti un altro acquazzone si abbatte sulla pista, facendo decidere alla direzione di gara ,di esporre la bandiera rossa sospendendo la gara. Gara poi ripresa, per concludere gli ultimi giri, quando la pista era asciutta ma Omar non avendo più gomme “ slick” è rimasto fermo ai box.

Il sogno di portare a casa i primi punti del campionato europeo svanisce. Smaltita la grande delusione di Lecce il campione Omar, si presenta a fine Maggio, sulla pista di Castelletto di Branduzzo, per il TROFEO 7 LAGHI, carico e pronto a ripartire con grande determinazione, conquistando subito la POLE- POSITION . Nella finale il kartista di Rogeno parte bene , però alla staccata della prima curva, viene tamponato, perdendo così delle posizioni, ma la voglia di rivincita è grande che con grinta riesce a sorpassare vari piloti e riuscendo a piazzarsi, al termine della corsa, al 2 posto. Nella seconda gara del campionato europeo, disputata a Varenne in Francia, Omar vuole riscattarsi per la delusione della prima prova europea, e nei tempi di qualifica fa segnare il terzo tempo del suo gruppo , quinto tempo assoluto, su 76 piloti.Nella prima delle 4 mances di qualifica, parte in quarta posizione, ( per le 4 mance di qualifica, si parte sempre dalla posizione assegnatagli all’inizio) e nei primi giri riesce a stare incollato ai primi, fino a quando il terzo pilota nel cercare di superarlo lo tocca, buttandolo fuori pista. Omar riesce ha non far spegnere il motore e riparte arrivando alla fine al diciassettesimo posto. Morale a terra per il team e per Omar tanta rabbia.
Seconda mance di qualifica, il nostro pilota parte benissimo e con decisione riesce ad agguantare una stupenda seconda posizione. Terza mance: riesce a conquistare il primo posto.Quarta mances: ottiene un bel quarto posto, senza sforzare troppo, controllando l’usura delle gomme e pensando alle due finali della Domenica, che con i piazzamenti ottenuti, parte in ottava posizione.Nella prima finale riesce a partire molto bene , portandosi , in entrata della prima curva , con una stacca da professionista, al quarto posto. La gara è durissima , con continui sorpassi e cambi di posizione, fin quando a tre giri dal termine, inizia la lotta per la conquista del podio. Il nostro pilota rogenese dalla terza posizione sferra l’attacco al secondo posto, riuscendo a superare lo svizzero Alemann. Nell’ultimo giro con un bel sorpasso al limite, con un’altra staccata mozzafiato, Omar riesce a sorpassare il tedesco Bherens, passando cosi per primo sotto la bandiera a scacchi. Grandissima emozione e contentezza per il team e per Omar, dopo tanta sfortuna si gode il suo primo giro da vincitore, con la gente che lo applaude. Alla premiazione grande festa e molta emozione, quando, sulle note dell’inno d’Italia, davanti ad Omar, sventola alto il tricolore.
Alla partenza della seconda finale, il nostro campione parte in pole-position, gli avversari non lo mollano e tra sorpassi e contro sorpassi con gomme sempre più consumate, arrivano al traguardo vicinissimi. I primi cinque piloti che passano sotto la bandiera a scacchi, sono distanziati tra loro da soli sette decimi di secondo, ed Omar riesce ha piazzarsi al terzo posto. Contentissimo per il risultato ottenuto, ora in classifica generale è in quarta posizione, Omar e il team Win kart, si preparano per l’ultima gara del campionato europeo, che si terrà a Settembre in Belgio, con la consapevolezza che sarà una gara molto dura. Il nostro campione rogenese vuole ringraziare tutte le persone che gli sono state vicine, in modo particolare la moglie Cristina, la mamma Mariarosa, il papà Antonio e il fratello Claudio che con la fidanzata Milena hanno organizzato, assieme a parenti ed amici, una bellissima festa , all’insaputa del nostro grande kartista Omar. Classifica generale: 1° Giulliet punti 76, 2° Alemann punti 68, 3° Bherens punti 54, 4° Omar Mambretti punti 41, 5° Geust punti 40. Punti di classifica al 1° punti 25 , al 2° punti 20, al 3° punti 16, al 4° punti 12 , al 5° punti 11.

Cesare Gerosa

 
 
 
       

La Goccia Briantea è un periodico mensile di informazione, politica,
cultura, spettacolo, umorismo e associazionismo.
Il sito, ottimizzato per versioni di INTERNET Explorer e NETSCAPE superiori alla 4.0,
è gestito dall'Associazione "La Goccia" (Rogeno - LC)